LABORATORIO APPROVATO DAL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL'ASSOCIAZIONE IN DATA 08.10.10

Referente: ROBERTO LUPIS
Loading...

martedì 14 dicembre 2010

Segnalazione del Presidente di Comitato

 lunedì 20 dicembre 2010 ore 20:30 Sala Cinquecento Lingotto
Sono disponibili 
biglietti gratuiti
prenotando 

tramite 
il Prof. Coppola

  
Matthias Stier voce 
  Raffaella Iozzi
 pianoforte

  Schubert 
Die Forelle D 550
                
Nachtstück D 672
                
An mein Herz D 860
                
Der Schiffer D 536

  Barber 
Three songs op. 45
  Tosti
 Comme va?
          A vucchella
          Marechiare
          L’alba separa dalla luce l’ombra

lunedì 6 dicembre 2010

Non dimentichiamoli

gli operai della Thyssen
 morti come dei martiri
 tre anni fa

martedì 19 ottobre 2010

giovedì 7 ottobre 2010

Novità al Grassi

Il Prof. Giovanni Maurella è il nuovo vicepreside del Grassi nel 2010-11. 
A lui gli auguri di tutto il Quintiliano.

mercoledì 1 settembre 2010

ANNO SCOLASTICO 2010 - 2011

I nostri studenti, alle prese con gli esami, stanno preparandosi per lanciare nuove iniziative laboratoriali  e proporre nuovi appuntamenti, in collegamento con le scuole da loro frequentate.

martedì 1 giugno 2010

RIPOSO ESTIVO

Fine stagione 2009-10

UN RINGRAZIAMENTO PARTICOLARE AI COLLABORATORI DELLA REDAZIONE 2009-10: Loris Altamore, Mirko Borgazzi, Christian Conigliaro, Gaetano De Vaire, Sara Frosi, Marin Gaina, Andrea Maselli, Alessio Menini, George Lucian Nicolae, Fabio Pesce, Manuel Pizzardi E A TUTTI I PARTECIPANTI ALLE NOSTRE ATTIVITA'.

lunedì 29 marzo 2010

Nietzsche secondo il nostro prof. Roberto Lupis


Nietzsche filosofo e poeta … ma forse dovremmo dire, eliminando la congiunzione, filosofo poeta. Sì, perché nelle opere di Nietzsche poesia e filosofia, immagini e pensiero, stile e concetti non possono e non devono essere separati. Pena il loro fraintendimento, se non proprio la loro incomprensibilità. Ecco allora Nietzsche quale altissimo esempio di quello che Heidegger ha chiamato “pensiero poetante” e “poesia pensante”. Sulla scia dei maggiori poeti-pensatori della modernità occidentale: Goethe, Hoelderlin, Leopardi. Da lui amati, studiati e imitati lungo tutto il corso della vita.

Nietzsche filosofo poeta … tragico. La “morte di Dio”, l’”eterno ritorno”, l’”Oltre-uomo”, tutti i principali nodi concettuali del pensiero nietzschiano possono essere compresi solamente alla luce del loro presupposto fondamentale: la concezione tragica della vita, che è tutt’uno con l’amore tragico per la vita. Nel solco tracciato dai grandi spiriti tragici da Eschilo a Schiller. Lacerante ma incondizionato è questo amore che Nietzsche nutre per la vita, che poggia solo su se stessa e sul tragico divenire e perire di tutte le cose, selvaggio groviglio di creazione e distruzione, gioia e dolore.
R. L.


Nietzsche filosofo e poeta


Roberto Lupis 
e
Valentina Martini

 Chieri 

Biblioteca Civica 
Nicolò e Paolo Francone

Sala Conferenze

ore 21

per la rassegna

Filosofia in Biblioteca


dalla Q TV 
qualche immagine in questo link
http://www.youtube.com/watch?v=azZXUE5g9q0&feature=related

il post dal nostro sito centrale
http://laboratorioculturale.blogspot.com/2010/03/giovedi-010410-ore-2040-co-biblioteca.html

venerdì 19 marzo 2010

venerdì 5 marzo 2010

Non c'è stato solo un muro

Il prof. Dario Coppola comunica alla nostra redazione la notizia dell'evento 
appena segnalatogli dall'amico 
prof. YOUNIS TAWFIK
 direttore del Centro italo-arabo Dar al Hikma

sabato 6 marzo alle ore 18
inaugurazione della mostra di
Yousef Hawad
disegnatore e pittore palestinese
OLTRE IL MURO
al Centro DAR AL HIKMA
6-27 marzo 2010
Via Fiochetto, 25 Torino

sabato 27 febbraio 2010

Manzoni al Circolo dei Lettori e prossimamente la Triennale

2 marzo u.s.: un'appassionata e appassionante conferenza del professore emerito di Filosofia teoretica Giuseppe Riconda
su 
Rivoluzione e Risorgimento in Manzoni.
Sugo del discorso: dalla attuale società tecnocratica (caratterizzata dal mero utilitarismo nichilista) ci potrà salvare solo una rivoluzione morale, scaturita dalla rinnovata consapevolezza della vocazione "divina" dell'uomo.

Presenti all'incontro con Riconda: Roberto Lupis e Valentina Martini (che aveva già segnalato l'appuntamento al Quintiliano). Ergo: Quintiliano Grassi - Quintiliano Maiorana 1-1

Roberto Lupis

Il prof. Lupis inoltre propone un'uscita per vedere la Triennale di Milano. 
Nei prossimi post definiremo l'appuntamento.

giovedì 18 febbraio 2010

Tre "grassini" del Quintiliano in visita alla mostra su Anna Frank!



Roberto Lupis Il sottoscritto (iti Grassi), la prof Valentina Martini (liceo Maiorana), Marco Rebecchi (iti Grassi, nella foto) e Stefano Cartesio (iti Grassi) siamo andati alla mostra su Anne Frank. Onestamente didascalica e minimalista per chi già conosce un po' la storia, ma comunque sempre istruttiva e toccante per i giovani virgulti...
Roberto Lupis
Roberto Lupis
E comunque Istituto Tecnico vs. Resto del Mondo 3-1...Eh

(da Facebook)

venerdì 5 febbraio 2010

per Giorgio

"Dammi una sigaretta", "non fumo" Ragazzino ucciso per strada a Torino



Giorgio Monteanu, che ha frequentato l'anno scorso il Grassi, è il quindicenne che è stato ucciso a coltellate per strada a Torino sabato scorso. Il tutto per colpa di una sigaretta negata. L'aggressione choc è avvenuta in un giardinetto pubblico alla periferia Nord della città dove il ragazzo è stato ammazzato da un connazionale che lo ha colpito alla gola con una lama al termine di una lite.


da (Facebook)

giovedì 28 gennaio 2010

CAPOLAVORI IN PILLOLE a cura del prof. R. Lupis


Claude Lanzmann
Shoah
 Il film è una carrellata di volti che non si dimenticano più... Uno dei pochi film sulla Shoah in grado di attivare davvero la memoria, ma quella autentica, la memoria del cuore...



 
 
 
 
 
 
 
 
Un piccolo consiglio di lettura ai "Quintiliani":
Eli Wiesel
La notte



 
 



sabato 23 gennaio 2010

Avatar secondo noi


Due parole sul film. Spettacolare l'ambientazione, certo. Eco-sincretista-new age, la filosofia. Ideologicamente Obama al 100%. Genere favola. Storia tagliata con l'accetta. Interessante la simbologia dell'albero. Se è una sorta di profezia, siamo messi male...
prof. Roberto Lupis
(docente ITIS Grassi)







Per la prima volta hanno partecipato al Cineforum e al Symposium del Quintiliano del 22.01.10
 Mirko Borgazzi e Marin Gaina della 2E